Nazionalsocialismo

PATRIA POPOLO RIVOLUZIONE SOCIALISMO LIBERTA' ECOLOGIA DECRESCITA NATURA
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 C.S.S.N. e Sinistra Nazionale

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
Italicvs

avatar

Messaggi : 371
Data d'iscrizione : 10.09.10
Età : 35
Località : Pescara

MessaggioTitolo: Re: C.S.S.N. e Sinistra Nazionale   Gio Set 22, 2011 7:47 pm

Comunque ragà sono demotivato, quest'estate ho avuto problemi personali e per fortuna ne sto uscendo però il forum sembra diventato lo "sfogatoio" di trolls e repressi a cui si alternano periodi lunghi di assenza da parte dell'utenza...Che dire? Se l'amministrazione ritiene di andare avanti faccia pure anche se la vedo dura. Rolling Eyes
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Berretto Verde

avatar

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 09.10.10

MessaggioTitolo: Re: C.S.S.N. e Sinistra Nazionale   Gio Set 22, 2011 8:46 pm

Italicvs ha scritto:
Berretto Verde ha scritto:
UHAHAHAHA!!! Che pena questi nazi-comunisti! Laughing
Ci mancava pure il troll...Che pena! Rolling Eyes
EDIT.


Ultima modifica di Admin il Sab Set 24, 2011 8:37 am, modificato 1 volta (Motivazione : Ti avevo avvisato!)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Berretto Verde

avatar

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 09.10.10

MessaggioTitolo: Re: C.S.S.N. e Sinistra Nazionale   Gio Set 22, 2011 8:55 pm

Italicvs ha scritto:
Comunque ragà sono demotivato, quest'estate ho avuto problemi personali e per fortuna ne sto uscendo però il forum sembra diventato lo "sfogatoio" di trolls e repressi a cui si alternano periodi lunghi di assenza da parte dell'utenza...Che dire? Se l'amministrazione ritiene di andare avanti faccia pure anche se la vedo dura. Rolling Eyes
Quando si creano ideologie ibride che stanno un po' qua e un po' là (come i democristiani) queste sono le conseguenze. Alla gente non gliene frega un cazzo della rivoluzione, del socialismo e della sovranità quello che chiede è semplicemente non avere extracomunitari tra le palle che gli freghino il posto di lavoro. La gente vuole la tranquillità, il benessere, il progresso, le strade pulite, i treni in orario e vorrebbe vedere i delinquenti in galera. Tutte le altre sono battaglie di retroguardia che non interessano a nessuno se non a qualche sovversivo.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Italicvs

avatar

Messaggi : 371
Data d'iscrizione : 10.09.10
Età : 35
Località : Pescara

MessaggioTitolo: Re: C.S.S.N. e Sinistra Nazionale   Ven Set 23, 2011 8:30 am

Berretto Verde ha scritto:
Italicvs ha scritto:
Comunque ragà sono demotivato, quest'estate ho avuto problemi personali e per fortuna ne sto uscendo però il forum sembra diventato lo "sfogatoio" di trolls e repressi a cui si alternano periodi lunghi di assenza da parte dell'utenza...Che dire? Se l'amministrazione ritiene di andare avanti faccia pure anche se la vedo dura. Rolling Eyes
Quando si creano ideologie ibride che stanno un po' qua e un po' là (come i democristiani) queste sono le conseguenze. Alla gente non gliene frega un cazzo della rivoluzione, del socialismo e della sovranità quello che chiede è semplicemente non avere extracomunitari tra le palle che gli freghino il posto di lavoro. La gente vuole la tranquillità, il benessere, il progresso, le strade pulite, i treni in orario e vorrebbe vedere i delinquenti in galera. Tutte le altre sono battaglie di retroguardia che non interessano a nessuno se non a qualche sovversivo.
Sicuramente l'estrema destra non risolverà i problemi dell'Italia, dillo al tuo "amichetto" saya. L'estrema destra è sempre stato il braccio armato del capitale e sempre lo sarà, basti pensare al sistema economico di Pinochet (idolo di voi destronzi) identico a quello del repubblicano americano ronald regan e della conservatrice inglese margaret tatcher. Voi siete fuori dalla storia, fattene una ragione!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Garibaldino

avatar

Messaggi : 71
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioTitolo: Re: C.S.S.N. e Sinistra Nazionale   Ven Set 23, 2011 6:23 pm

Italicvs ha scritto:
Comunque ragà sono demotivato, quest'estate ho avuto problemi personali e per fortuna ne sto uscendo però il forum sembra diventato lo "sfogatoio" di trolls e repressi a cui si alternano periodi lunghi di assenza da parte dell'utenza...Che dire? Se l'amministrazione ritiene di andare avanti faccia pure anche se la vedo dura. Rolling Eyes
Non preoccuparti Italicvs le avversità fortificano l'animo umano. Questo effettivamente non è un bel momento per il forum, l'importante è credere in questo progetto. Vorrei ricordare che le rivoluzioni non si fanno in un giorno e a volte neanche in tutta la vita, comunque da adesso cercherò di essere più presente lavoro permettendo.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Garibaldino

avatar

Messaggi : 71
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioTitolo: Re: C.S.S.N. e Sinistra Nazionale   Ven Set 23, 2011 6:29 pm

Italicvs ha scritto:
Berretto Verde ha scritto:
Italicvs ha scritto:
Comunque ragà sono demotivato, quest'estate ho avuto problemi personali e per fortuna ne sto uscendo però il forum sembra diventato lo "sfogatoio" di trolls e repressi a cui si alternano periodi lunghi di assenza da parte dell'utenza...Che dire? Se l'amministrazione ritiene di andare avanti faccia pure anche se la vedo dura. Rolling Eyes
Quando si creano ideologie ibride che stanno un po' qua e un po' là (come i democristiani) queste sono le conseguenze. Alla gente non gliene frega un cazzo della rivoluzione, del socialismo e della sovranità quello che chiede è semplicemente non avere extracomunitari tra le palle che gli freghino il posto di lavoro. La gente vuole la tranquillità, il benessere, il progresso, le strade pulite, i treni in orario e vorrebbe vedere i delinquenti in galera. Tutte le altre sono battaglie di retroguardia che non interessano a nessuno se non a qualche sovversivo.
Sicuramente l'estrema destra non risolverà i problemi dell'Italia, dillo al tuo "amichetto" saya. L'estrema destra è sempre stato il braccio armato del capitale e sempre lo sarà, basti pensare al sistema economico di Pinochet (idolo di voi destronzi) identico a quello del repubblicano americano ronald regan e della conservatrice inglese margaret tatcher. Voi siete fuori dalla storia, fattene una ragione!
Non perdere tempo con questi fascistelli ignoranti. Per questi il problema dell'Italia è l'immigrazione e non la sua economia e la sua politica filo-atlantica e anti-sovranista. Pattume filo-sistema.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 70
Data d'iscrizione : 10.09.10

MessaggioTitolo: Re: C.S.S.N. e Sinistra Nazionale   Sab Set 24, 2011 8:28 am

Berretto Verde ha scritto:
UHAHAHAHA!!! Che pena questi nazi-comunisti! Laughing
PRIMO AVVISO: SE VUOI ANCORA SCRIVERE QUI DENTRO NON DIRE STRONZATE. LA PROSSIMA PRESA PER IL CULO CHE VEDO TE LA TAGLIO!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://psnx.forumattivo.com
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 70
Data d'iscrizione : 10.09.10

MessaggioTitolo: Re: C.S.S.N. e Sinistra Nazionale   Sab Set 24, 2011 8:41 am

Italicvs ha scritto:
Comunque ragà sono demotivato, quest'estate ho avuto problemi personali e per fortuna ne sto uscendo però il forum sembra diventato lo "sfogatoio" di trolls e repressi a cui si alternano periodi lunghi di assenza da parte dell'utenza...Che dire? Se l'amministrazione ritiene di andare avanti faccia pure anche se la vedo dura. Rolling Eyes
Non preoccuparti Italicvs! Noi qui siamo e qui restiamo, era stata già una scommessa aprire il forum e questa scommessa è stata vinta oltre le più rosee aspettative, non solo è nato il forum ma abbiamo anche una quarantina di utenti interessati alle temarìtiche del Socialismo Nazionalitario (trolls esclusi). Per cui rilassati e abbi fede! Wink
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://psnx.forumattivo.com
justicialista

avatar

Messaggi : 189
Data d'iscrizione : 05.12.10

MessaggioTitolo: Re: C.S.S.N. e Sinistra Nazionale   Lun Set 26, 2011 11:56 pm

Io ci sono e l'idea del socialismo nazionalitario mi interessa sempre. Il fatto è che in questo periodo ho avuto diverse faccende (non sempre belle) da sbrigare, quindi chiedo scusa se la mia assenza è stata percepita come dismpegno.

SI FOTTANO I TROLL. Ma l'unico modo per farlo è ignorarli o, come fatto da admin, sospenderli dal forum.

Tornando a faccende più serie: ho sentito per telefono l'utente Nihil il quale m'ha suggerito alcune valide considerazioni che vorrei porre alla vostra cortese attenzione.

1) Prima che di un partito/movimento , abbiamo bisogno di creare un cultura unitaria intorno all'ideale socialista nazionalitario. Vanno bene le divergenze e , se vogliamo, le "correnti" interne. Il problema è che ancora non si è riusciti a fornire una definizione precisa riguardo l'SN. Né io né Nihil vogliamo colpevolizzarvi. Affermiamo solamente che è necessario trovare una maggiore unità di intenti programmatici tra i vari simpatizzanti.

2) Il forum andrebbe impostato meglio: aree tematiche e almeno un simbolo o un motto che ci rappresenti. Se sapessi farlo vi darei molto volentieri una mano. Purtroppo so solamente scrivere sui forum Sad

3) Lavoro di prevenzione e di monitoraggio contro troll e spaccapalle di varia estrazione para-politica.

Io, nel frattempo, potrei postare la sezione delle FAQ che ho creato su Facebook per un movimento denominato "Patria e Lavoro". Ripeto: non è un programma partitico o una dichiarazione d'intenti ma, visti i tempi e le modalità attualmente adoperate da quella che possiamo definire come "politica virtuale, una serie di domande-risposte per meglio delineare un progetto che potrebbe avvicinarsi a quello dei fondatori di questo sito. Fatemi sapere se il documento in questione può interessarvi e/o se posso postarlo.

Saluti socialisti e patriottici.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Italicvs

avatar

Messaggi : 371
Data d'iscrizione : 10.09.10
Età : 35
Località : Pescara

MessaggioTitolo: Re: C.S.S.N. e Sinistra Nazionale   Ven Set 30, 2011 10:43 am

justicialista ha scritto:
Io ci sono e l'idea del socialismo nazionalitario mi interessa sempre. Il fatto è che in questo periodo ho avuto diverse faccende (non sempre belle) da sbrigare, quindi chiedo scusa se la mia assenza è stata percepita come dismpegno.

SI FOTTANO I TROLL. Ma l'unico modo per farlo è ignorarli o, come fatto da admin, sospenderli dal forum.

Tornando a faccende più serie: ho sentito per telefono l'utente Nihil il quale m'ha suggerito alcune valide considerazioni che vorrei porre alla vostra cortese attenzione.

1) Prima che di un partito/movimento , abbiamo bisogno di creare un cultura unitaria intorno all'ideale socialista nazionalitario. Vanno bene le divergenze e , se vogliamo, le "correnti" interne. Il problema è che ancora non si è riusciti a fornire una definizione precisa riguardo l'SN. Né io né Nihil vogliamo colpevolizzarvi. Affermiamo solamente che è necessario trovare una maggiore unità di intenti programmatici tra i vari simpatizzanti.

2) Il forum andrebbe impostato meglio: aree tematiche e almeno un simbolo o un motto che ci rappresenti. Se sapessi farlo vi darei molto volentieri una mano. Purtroppo so solamente scrivere sui forum Sad

3) Lavoro di prevenzione e di monitoraggio contro troll e spaccapalle di varia estrazione para-politica.

Io, nel frattempo, potrei postare la sezione delle FAQ che ho creato su Facebook per un movimento denominato "Patria e Lavoro". Ripeto: non è un programma partitico o una dichiarazione d'intenti ma, visti i tempi e le modalità attualmente adoperate da quella che possiamo definire come "politica virtuale, una serie di domande-risposte per meglio delineare un progetto che potrebbe avvicinarsi a quello dei fondatori di questo sito. Fatemi sapere se il documento in questione può interessarvi e/o se posso postarlo.

Saluti socialisti e patriottici.
Ciao justicialista e ben tornato! Fai bene a porre queste domande così rispondo indirettamente anche ad altri utenti. Allora: come ha detto in più occasioni l'utente Romanvs il termine "Socialismo Nazionale" è regolarmente registrato e viene considerato come la dottrina ufficiale del Centro Studi Socialismo Nazionale e proprio per questa ragione su facebook quando ho fondato il gruppo ho sostituito "nazionale" con "nazionalitario". Il Socialismo Nazionalitario prima di essere un gruppo è un'ideologia e questa ideologia non ha niente a che fare con la destra, con la sinistra, il fascismo, il nazismo e il comunismo ma è una corrente del Socialismo Rivoluzionario che ha in Garibaldi, in Pisacane, nel Sindacalismo Rivoluzionario, nell'anarchismo di Proudhon, nei fasci siciliani di inizio novecento, nel socialismo interventista e nel primo fascismo diciannovista i capisaldi del suo pensiero.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 70
Data d'iscrizione : 10.09.10

MessaggioTitolo: Re: C.S.S.N. e Sinistra Nazionale   Sab Ott 01, 2011 9:24 am

Caro justicialista in molti punti ti ha già risposto Italicvs quindi ricapitolando proporrei di approfondire la figura di Garibaldi e di Pisacane in particolare la loro idea di Patria Socialista, sicuramente tutto il socialismo utopico pre-marxista (sono comunque interessanti i marxisti eretici come Costanzo Preve), importantissimo tutto il Sindacalismo Rivoluzionario in particolare Sorel e Corridoni così come l'anarchismo inteso da Proudhon, i fasci siciliani in particolare la figura di Giuseppe De Felice Giuffrida, il socialismo interventista e alcuni personaggi della sinistra fascista come Berto Ricci e Nicola Bombacci (letti comunque con una impostazione a-fascista), della sinistra nazional-socialista (escludendo comunque alcune teorie strampalate come l'ideale volkish e un certo razzismo che talvolta emerge) e infine anarchici come Bob Black in particolare "l'abolizione del lavoro" e Hakim Bey "T.A.Z.".
Per quanto riguarda il resto:1) il Socialismo Nazionalitario dev'essere costruito e adattato alla nostra epoca 2) esiste già un simbolo costituito dalla scritta "SN" rossa con sopra una stella rossa e un cerchio rosso 3) se leggi con attenzione tempo fa è stato postato un manifesto programmatico (ovviamente da revisionare e correggere) poi Italicvs ha postato un link con una definizione generale di socialismo nazionalitario che penso dovrebbe chiarire almeno in parte il nostro pensiero. Comunque posta alcune tue idee così magari possiamo integrarle nel manifesto programmatico. Wink
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://psnx.forumattivo.com
Berretto Verde

avatar

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 09.10.10

MessaggioTitolo: Re: C.S.S.N. e Sinistra Nazionale   Sab Ott 01, 2011 10:35 pm

Italicvs ha scritto:
Berretto Verde ha scritto:
Italicvs ha scritto:
Comunque ragà sono demotivato, quest'estate ho avuto problemi personali e per fortuna ne sto uscendo però il forum sembra diventato lo "sfogatoio" di trolls e repressi a cui si alternano periodi lunghi di assenza da parte dell'utenza...Che dire? Se l'amministrazione ritiene di andare avanti faccia pure anche se la vedo dura. Rolling Eyes
Quando si creano ideologie ibride che stanno un po' qua e un po' là (come i democristiani) queste sono le conseguenze. Alla gente non gliene frega un cazzo della rivoluzione, del socialismo e della sovranità quello che chiede è semplicemente non avere extracomunitari tra le palle che gli freghino il posto di lavoro. La gente vuole la tranquillità, il benessere, il progresso, le strade pulite, i treni in orario e vorrebbe vedere i delinquenti in galera. Tutte le altre sono battaglie di retroguardia che non interessano a nessuno se non a qualche sovversivo.
Sicuramente l'estrema destra non risolverà i problemi dell'Italia, dillo al tuo "amichetto" saya. L'estrema destra è sempre stato il braccio armato del capitale e sempre lo sarà, basti pensare al sistema economico di Pinochet (idolo di voi destronzi) identico a quello del repubblicano americano ronald regan e della conservatrice inglese margaret tatcher. Voi siete fuori dalla storia, fattene una ragione!
Solo l'estrema destra salverà l'Italia dal marciume che vi si annida cosa che non hanno mai fatto democristiani e socialcomunisti in genere e quanto al resto il nome Saya sarà scolpito nella storia, i vostri invece saranno dimenticati per sempre. Twisted Evil
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Berretto Verde

avatar

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 09.10.10

MessaggioTitolo: Re: C.S.S.N. e Sinistra Nazionale   Sab Ott 01, 2011 10:44 pm

Garibaldino ha scritto:
Italicvs ha scritto:
Berretto Verde ha scritto:
Italicvs ha scritto:
Comunque ragà sono demotivato, quest'estate ho avuto problemi personali e per fortuna ne sto uscendo però il forum sembra diventato lo "sfogatoio" di trolls e repressi a cui si alternano periodi lunghi di assenza da parte dell'utenza...Che dire? Se l'amministrazione ritiene di andare avanti faccia pure anche se la vedo dura. Rolling Eyes
Quando si creano ideologie ibride che stanno un po' qua e un po' là (come i democristiani) queste sono le conseguenze. Alla gente non gliene frega un cazzo della rivoluzione, del socialismo e della sovranità quello che chiede è semplicemente non avere extracomunitari tra le palle che gli freghino il posto di lavoro. La gente vuole la tranquillità, il benessere, il progresso, le strade pulite, i treni in orario e vorrebbe vedere i delinquenti in galera. Tutte le altre sono battaglie di retroguardia che non interessano a nessuno se non a qualche sovversivo.
Sicuramente l'estrema destra non risolverà i problemi dell'Italia, dillo al tuo "amichetto" saya. L'estrema destra è sempre stato il braccio armato del capitale e sempre lo sarà, basti pensare al sistema economico di Pinochet (idolo di voi destronzi) identico a quello del repubblicano americano ronald regan e della conservatrice inglese margaret tatcher. Voi siete fuori dalla storia, fattene una ragione!
Non perdere tempo con questi fascistelli ignoranti. Per questi il problema dell'Italia è l'immigrazione e non la sua economia e la sua politica filo-atlantica e anti-sovranista. Pattume filo-sistema.
Fascistello sarai te! Rolling Eyes Io sono un Patriota, un Nazionalista, un Ultraconservatore o un Estremista di Destra cosa ben diversa dall'essere un fascista. I veri nazifascisti siete voi che con la vostra ossessione dell'antisionismo (leggasi antisemitismo) e dell'anti-americanismo perdete di vista i problemi reali della gente.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Berretto Verde

avatar

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 09.10.10

MessaggioTitolo: Re: C.S.S.N. e Sinistra Nazionale   Sab Ott 01, 2011 10:51 pm

justicialista ha scritto:
Io ci sono e l'idea del socialismo nazionalitario mi interessa sempre. Il fatto è che in questo periodo ho avuto diverse faccende (non sempre belle) da sbrigare, quindi chiedo scusa se la mia assenza è stata percepita come dismpegno.

SI FOTTANO I TROLL. Ma l'unico modo per farlo è ignorarli o, come fatto da admin, sospenderli dal forum.

Tornando a faccende più serie: ho sentito per telefono l'utente Nihil il quale m'ha suggerito alcune valide considerazioni che vorrei porre alla vostra cortese attenzione.

1) Prima che di un partito/movimento , abbiamo bisogno di creare un cultura unitaria intorno all'ideale socialista nazionalitario. Vanno bene le divergenze e , se vogliamo, le "correnti" interne. Il problema è che ancora non si è riusciti a fornire una definizione precisa riguardo l'SN. Né io né Nihil vogliamo colpevolizzarvi. Affermiamo solamente che è necessario trovare una maggiore unità di intenti programmatici tra i vari simpatizzanti.

2) Il forum andrebbe impostato meglio: aree tematiche e almeno un simbolo o un motto che ci rappresenti. Se sapessi farlo vi darei molto volentieri una mano. Purtroppo so solamente scrivere sui forum Sad

3) Lavoro di prevenzione e di monitoraggio contro troll e spaccapalle di varia estrazione para-politica.

Io, nel frattempo, potrei postare la sezione delle FAQ che ho creato su Facebook per un movimento denominato "Patria e Lavoro". Ripeto: non è un programma partitico o una dichiarazione d'intenti ma, visti i tempi e le modalità attualmente adoperate da quella che possiamo definire come "politica virtuale, una serie di domande-risposte per meglio delineare un progetto che potrebbe avvicinarsi a quello dei fondatori di questo sito. Fatemi sapere se il documento in questione può interessarvi e/o se posso postarlo.

Saluti socialisti e patriottici.
Visto che vengo chiamato in causa con il nome di "troll" fammi rispondere per le rime: almeno io la faccia ce la metto e l'amministrazione può tranquillamente verificare dal mio indirizzo e-mail se sono un troll o meno cosa che non si può dire di te, infatti vorrei far notare che l'utente nihil o come cavolo si chiama è il clone di justicialista.
Sarò un vostro nemico ma almeno sono corretto!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Romanvs

avatar

Messaggi : 105
Data d'iscrizione : 19.09.10

MessaggioTitolo: Re: C.S.S.N. e Sinistra Nazionale   Dom Ott 02, 2011 10:22 pm

Berretto Verde ha scritto:
Italicvs ha scritto:
Berretto Verde ha scritto:
Italicvs ha scritto:
Comunque ragà sono demotivato, quest'estate ho avuto problemi personali e per fortuna ne sto uscendo però il forum sembra diventato lo "sfogatoio" di trolls e repressi a cui si alternano periodi lunghi di assenza da parte dell'utenza...Che dire? Se l'amministrazione ritiene di andare avanti faccia pure anche se la vedo dura. Rolling Eyes
Quando si creano ideologie ibride che stanno un po' qua e un po' là (come i democristiani) queste sono le conseguenze. Alla gente non gliene frega un cazzo della rivoluzione, del socialismo e della sovranità quello che chiede è semplicemente non avere extracomunitari tra le palle che gli freghino il posto di lavoro. La gente vuole la tranquillità, il benessere, il progresso, le strade pulite, i treni in orario e vorrebbe vedere i delinquenti in galera. Tutte le altre sono battaglie di retroguardia che non interessano a nessuno se non a qualche sovversivo.
Sicuramente l'estrema destra non risolverà i problemi dell'Italia, dillo al tuo "amichetto" saya. L'estrema destra è sempre stato il braccio armato del capitale e sempre lo sarà, basti pensare al sistema economico di Pinochet (idolo di voi destronzi) identico a quello del repubblicano americano ronald regan e della conservatrice inglese margaret tatcher. Voi siete fuori dalla storia, fattene una ragione!
Solo l'estrema destra salverà l'Italia dal marciume che vi si annida cosa che non hanno mai fatto democristiani e socialcomunisti in genere e quanto al resto il nome Saya sarà scolpito nella storia, i vostri invece saranno dimenticati per sempre. Twisted Evil
L'estrema destra ha fallito così come tutte le altre forze politiche degli ultimi cinquant'anni, solo il Fascismo e la Terza Via Socialista Nazionale non ha fallito. Cool Capito destri e antifà? I vostri tentativi di riciclarvi e creare dottrine nuove è destinato al fallimento visto che Una Sola rimane la Dottrina Giusta.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Romanvs

avatar

Messaggi : 105
Data d'iscrizione : 19.09.10

MessaggioTitolo: Re: C.S.S.N. e Sinistra Nazionale   Dom Ott 02, 2011 10:26 pm

Berretto Verde ha scritto:
Garibaldino ha scritto:
Italicvs ha scritto:
Berretto Verde ha scritto:
Italicvs ha scritto:
Comunque ragà sono demotivato, quest'estate ho avuto problemi personali e per fortuna ne sto uscendo però il forum sembra diventato lo "sfogatoio" di trolls e repressi a cui si alternano periodi lunghi di assenza da parte dell'utenza...Che dire? Se l'amministrazione ritiene di andare avanti faccia pure anche se la vedo dura. Rolling Eyes
Quando si creano ideologie ibride che stanno un po' qua e un po' là (come i democristiani) queste sono le conseguenze. Alla gente non gliene frega un cazzo della rivoluzione, del socialismo e della sovranità quello che chiede è semplicemente non avere extracomunitari tra le palle che gli freghino il posto di lavoro. La gente vuole la tranquillità, il benessere, il progresso, le strade pulite, i treni in orario e vorrebbe vedere i delinquenti in galera. Tutte le altre sono battaglie di retroguardia che non interessano a nessuno se non a qualche sovversivo.
Sicuramente l'estrema destra non risolverà i problemi dell'Italia, dillo al tuo "amichetto" saya. L'estrema destra è sempre stato il braccio armato del capitale e sempre lo sarà, basti pensare al sistema economico di Pinochet (idolo di voi destronzi) identico a quello del repubblicano americano ronald regan e della conservatrice inglese margaret tatcher. Voi siete fuori dalla storia, fattene una ragione!
Non perdere tempo con questi fascistelli ignoranti. Per questi il problema dell'Italia è l'immigrazione e non la sua economia e la sua politica filo-atlantica e anti-sovranista. Pattume filo-sistema.
Fascistello sarai te! Rolling Eyes Io sono un Patriota, un Nazionalista, un Ultraconservatore o un Estremista di Destra cosa ben diversa dall'essere un fascista. I veri nazifascisti siete voi che con la vostra ossessione dell'antisionismo (leggasi antisemitismo) e dell'anti-americanismo perdete di vista i problemi reali della gente.
E' già un passo avanti l'aver ammesso di non spartire nulla con il Fascismo almeno così la si smette di ingannare camerati in buona fede che rimangono sconcertati ad ascoltare elogi all'entità sionista e agli ameri-cani.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Octopus

avatar

Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 15.10.11
Età : 36
Località : Napoletano a Roma

MessaggioTitolo: Re: C.S.S.N. e Sinistra Nazionale   Sab Ott 15, 2011 1:38 pm

Nihil 1.1 ha scritto:
Il problema di entrambi i movimenti è il nostalgismo per il ventennio, una malattia da cui è difficile guarire. A mio avviso noi potremmo tenere questa posizione: recuperare quanto di buono teorizzato dai "fascisti rossi", riconoscerne i meriti storici visto che la loro lotta per spostare a sinistra il regime non fu del tutto inutile, ma evitare di fonderci o allearci con gli eredi spirituali di quella corrente, visto l'incapacità psicologica che hanno di chiudere col vetennio.


Concordo TOTALMENTE
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://antoniolucignano.blogspot.com/
Octopus

avatar

Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 15.10.11
Età : 36
Località : Napoletano a Roma

MessaggioTitolo: Re: C.S.S.N. e Sinistra Nazionale   Sab Ott 15, 2011 1:49 pm

Romanvs ha scritto:
L'estrema destra ha fallito così come tutte le altre forze politiche degli ultimi cinquant'anni, solo il Fascismo e la Terza Via Socialista Nazionale non ha fallito. Cool Capito destri e antifà? I vostri tentativi di riciclarvi e creare dottrine nuove è destinato al fallimento visto che Una Sola rimane la Dottrina Giusta.

Beh, a me pare che anche il fascismo abbia fallito. Basta vedere il programma di san sepolcro e confrontarlo con ciò che il fascismo-regime ha realizzato, per capire che non v'è mica tanta convergenza.

Ritengo pertanto che solo la Terza Via (non Terza Posizione, sia chiaro!) socialista e antisistemica, antiliberale e democratica, possa essere ancora percorribile. Anche perchè, tale via, non si è mai eretta a Sistema, cioè è ancora tutta da sperimentare, affinandone i difetti e sviluppandone le cirtù.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://antoniolucignano.blogspot.com/
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: C.S.S.N. e Sinistra Nazionale   

Tornare in alto Andare in basso
 
C.S.S.N. e Sinistra Nazionale
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Vai alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Presentata alla Camera la terza giornata nazionale dello sbattezzo
» Cosa significa davvero essere di destra o di sinistra?
» guardia nazionale italiana?????
» iniziamo con l'adozione nazionale....
» Adozione nazionale costi

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Nazionalsocialismo :: Forum Politico :: Il Nazionalsocialismo-
Andare verso: