Nazionalsocialismo

PATRIA POPOLO RIVOLUZIONE SOCIALISMO LIBERTA' ECOLOGIA DECRESCITA NATURA
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 Berlusconi male assoluto: siamo sicuri?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Italicvs

avatar

Messaggi : 371
Data d'iscrizione : 10.09.10
Età : 35
Località : Pescara

MessaggioTitolo: Berlusconi male assoluto: siamo sicuri?   Sab Nov 12, 2011 11:51 pm

Da sempre visceralmente anti-berlusconiano penso tuttavia che con le dimissioni del berlusca siamo passati dalla padella alla brace infatti i poteri che lo hanno fatto cadere sono gli stessi che lo hanno sostenuto fino a 2/3 anni fa ovvero l'alta finanza, i banchieri, gli industriali e il clero. Prepariamoci ad un governo tecnico di "lacrime e sangue" e scordiamoci qualsiasi concetto di Sovranità Nazionale e Socialismo.
Da "repubblica delle banane" a paese commissariato dall'europa, che fine per il nostro disgraziato paese!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
rossolittore

avatar

Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 03.10.10

MessaggioTitolo: Re: Berlusconi male assoluto: siamo sicuri?   Dom Nov 13, 2011 11:23 am

Italicvs ha scritto:
Da sempre visceralmente anti-berlusconiano penso tuttavia che con le dimissioni del berlusca siamo passati dalla padella alla brace infatti i poteri che lo hanno fatto cadere sono gli stessi che lo hanno sostenuto fino a 2/3 anni fa ovvero l'alta finanza, i banchieri, gli industriali e il clero. Prepariamoci ad un governo tecnico di "lacrime e sangue" e scordiamoci qualsiasi concetto di Sovranità Nazionale e Socialismo.
Da "repubblica delle banane" a paese commissariato dall'europa, che fine per il nostro disgraziato paese!
Condivido totalmente Italicvs! Per quanto mi riguarda berlusconi è stato uno dei peggiori presidenti del consiglio dal dopoguerra fino adesso e meritava di cadere, ma non così. Infatti come hai giustamente detto sono stati i ben noti poteri forti che lo hanno sostenuto da sempre a farlo cadere e non una Rivoluzione Popolare quindi non c'è niente da festeggiare, anzi le lotte per la Liberazione Nazionale devono crescere e intensificarsi.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Italicvs

avatar

Messaggi : 371
Data d'iscrizione : 10.09.10
Età : 35
Località : Pescara

MessaggioTitolo: Re: Berlusconi male assoluto: siamo sicuri?   Dom Nov 13, 2011 11:45 am

rossolittore ha scritto:
Italicvs ha scritto:
Da sempre visceralmente anti-berlusconiano penso tuttavia che con le dimissioni del berlusca siamo passati dalla padella alla brace infatti i poteri che lo hanno fatto cadere sono gli stessi che lo hanno sostenuto fino a 2/3 anni fa ovvero l'alta finanza, i banchieri, gli industriali e il clero. Prepariamoci ad un governo tecnico di "lacrime e sangue" e scordiamoci qualsiasi concetto di Sovranità Nazionale e Socialismo.
Da "repubblica delle banane" a paese commissariato dall'europa, che fine per il nostro disgraziato paese!
Condivido totalmente Italicvs! Per quanto mi riguarda berlusconi è stato uno dei peggiori presidenti del consiglio dal dopoguerra fino adesso e meritava di cadere, ma non così. Infatti come hai giustamente detto sono stati i ben noti poteri forti che lo hanno sostenuto da sempre a farlo cadere e non una Rivoluzione Popolare quindi non c'è niente da festeggiare, anzi le lotte per la Liberazione Nazionale devono crescere e intensificarsi.
Permettimi di essere un po' pessimista rossolittore. L'antiberlusconismo è diventato lobotomizzante quanto il berlusconismo quindi per gli "anti-B" l'obiettivo primario era abbattere berlusconi con qualsiasi mezzo anche alleandosi direttamente con "satana" in persona se necessario. Purtroppo se queste sono le premesse siamo ben lontani da qualsiasi volontà di Sovranità Nazionale perchè non siamo in grado di riconoscere il nemico. Rolling Eyes
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Garibaldino

avatar

Messaggi : 71
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioTitolo: Re: Berlusconi male assoluto: siamo sicuri?   Dom Nov 13, 2011 12:03 pm

Italicvs ha scritto:
Da sempre visceralmente anti-berlusconiano penso tuttavia che con le dimissioni del berlusca siamo passati dalla padella alla brace infatti i poteri che lo hanno fatto cadere sono gli stessi che lo hanno sostenuto fino a 2/3 anni fa ovvero l'alta finanza, i banchieri, gli industriali e il clero. Prepariamoci ad un governo tecnico di "lacrime e sangue" e scordiamoci qualsiasi concetto di Sovranità Nazionale e Socialismo.
Da "repubblica delle banane" a paese commissariato dall'europa, che fine per il nostro disgraziato paese!
Ieri sera mi è venuta una gran tristezza vedere dalla tv quel clima di festa per le dimissioni di berlusconi. Scordiamoci politiche a favore dei lavoratori e delle classi meno abbienti perchè adesso ci aspetta il governo dei finanzieri. Rolling Eyes
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Garibaldino

avatar

Messaggi : 71
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioTitolo: Re: Berlusconi male assoluto: siamo sicuri?   Dom Nov 13, 2011 12:05 pm

rossolittore ha scritto:
Italicvs ha scritto:
Da sempre visceralmente anti-berlusconiano penso tuttavia che con le dimissioni del berlusca siamo passati dalla padella alla brace infatti i poteri che lo hanno fatto cadere sono gli stessi che lo hanno sostenuto fino a 2/3 anni fa ovvero l'alta finanza, i banchieri, gli industriali e il clero. Prepariamoci ad un governo tecnico di "lacrime e sangue" e scordiamoci qualsiasi concetto di Sovranità Nazionale e Socialismo.
Da "repubblica delle banane" a paese commissariato dall'europa, che fine per il nostro disgraziato paese!
Condivido totalmente Italicvs! Per quanto mi riguarda berlusconi è stato uno dei peggiori presidenti del consiglio dal dopoguerra fino adesso e meritava di cadere, ma non così. Infatti come hai giustamente detto sono stati i ben noti poteri forti che lo hanno sostenuto da sempre a farlo cadere e non una Rivoluzione Popolare quindi non c'è niente da festeggiare, anzi le lotte per la Liberazione Nazionale devono crescere e intensificarsi.
Secondo me berlusconi doveva rimanere lì dov'era fino alla fine della legislatura e poi si poteva pensare ad un cambiamento.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Garibaldino

avatar

Messaggi : 71
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioTitolo: Re: Berlusconi male assoluto: siamo sicuri?   Dom Nov 13, 2011 12:08 pm

Italicvs ha scritto:
rossolittore ha scritto:
Italicvs ha scritto:
Da sempre visceralmente anti-berlusconiano penso tuttavia che con le dimissioni del berlusca siamo passati dalla padella alla brace infatti i poteri che lo hanno fatto cadere sono gli stessi che lo hanno sostenuto fino a 2/3 anni fa ovvero l'alta finanza, i banchieri, gli industriali e il clero. Prepariamoci ad un governo tecnico di "lacrime e sangue" e scordiamoci qualsiasi concetto di Sovranità Nazionale e Socialismo.
Da "repubblica delle banane" a paese commissariato dall'europa, che fine per il nostro disgraziato paese!
Condivido totalmente Italicvs! Per quanto mi riguarda berlusconi è stato uno dei peggiori presidenti del consiglio dal dopoguerra fino adesso e meritava di cadere, ma non così. Infatti come hai giustamente detto sono stati i ben noti poteri forti che lo hanno sostenuto da sempre a farlo cadere e non una Rivoluzione Popolare quindi non c'è niente da festeggiare, anzi le lotte per la Liberazione Nazionale devono crescere e intensificarsi.
Permettimi di essere un po' pessimista rossolittore. L'antiberlusconismo è diventato lobotomizzante quanto il berlusconismo quindi per gli "anti-B" l'obiettivo primario era abbattere berlusconi con qualsiasi mezzo anche alleandosi direttamente con "satana" in persona se necessario. Purtroppo se queste sono le premesse siamo ben lontani da qualsiasi volontà di Sovranità Nazionale perchè non siamo in grado di riconoscere il nemico. Rolling Eyes
Esatto Italicvs! Il berlusconismo e l'antiberlusconismo sono figli di una stessa cultura del "vuoto pneumatico" e del tifo becero da stadio, irrazionalità pura della mente umana. Rolling Eyes
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
justicialista

avatar

Messaggi : 189
Data d'iscrizione : 05.12.10

MessaggioTitolo: Re: Berlusconi male assoluto: siamo sicuri?   Dom Nov 13, 2011 1:22 pm

Berlusconi è sempre stato un volgare e arrogante despota pinochetiano. Almeno in potenza. Animato da interessi personalistici e manovrato , nonostante il recente defenestramento, dagli USA.

Mario Monti, a mio avviso, non sarà così plateale ma ce lo metterà comunque nel didietro.

Le sue (contro)riforme colpiranno lavoratori precari e non, disoccupati, pensionati, ceto medio e tutti gli appartenenti al popolo italiano. Quel popolo che è stato tradito prima da Prodi, poi dal nano e tra poco da Monti.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Octopus

avatar

Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 15.10.11
Età : 36
Località : Napoletano a Roma

MessaggioTitolo: Re: Berlusconi male assoluto: siamo sicuri?   Lun Nov 14, 2011 2:08 pm

http://antoniolucignano.blogspot.com/2011/11/caduto-il-dittatore-la-dittatura.html

E' caduto il dittatore, ma la dittatura resiste.
La dittatura del Sistema, dei mercati, del capitalismo, del liberalismo antidemocratico.
Berlusconi si è dimesso: alleluja.
Ora tocca ai bocconiani:. Ciò non mi rende affatto più tranquillo.
Fare peggio di Berlusconi è difficile, ma non impossibile.

Consapevole del fatto che questo nuovo governo godrà del sostegno incondizionato di Pd, Pdl e Terzo Polo, posso solo sperare negli scettici dell'IDV, che hanno annunciato di sostenere SOLO un governo tecnico e di votare o non votare i singoli provvedimenti. I leghisti non li considero nemmeno: in questi anni hanno proposto e votato di tutto, ed ora fanno i verginelli che difendono il Popolo. Io non ci credo.

Faranno la patrimoniale? Giusto, perchè colpisci chi ha di più.
Rimetteranno l'Ici anche sulla prima casa? Sbagliato, perchè colpisci tutti coloro che hanno una casa, cioè l'80 % degli italiani.
Revisione delle pensioni e del mercato del lavoro? Sbagliato, perchè pensionati e lavoratori hanno già pagato tanto. Ora tocca ad altre categorie fare sacrifici.
Liberalizzazioni? In teoria sono una cosa buona, in pratica rischiano di essere de facto privatizzazioni.

E la legge elettorale? E la revisione del sistema bancario? E l'usura legalizzata di Equitalia? E la legge su conflitto di interessi? Perchè queste cose non sono nell'agenda di Monti?
Semplice: alla Bocconi non insegnano queste cose.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://antoniolucignano.blogspot.com/
NAZBOL

avatar

Messaggi : 56
Data d'iscrizione : 10.09.10

MessaggioTitolo: Re: Berlusconi male assoluto: siamo sicuri?   Mar Nov 22, 2011 2:29 pm

Italicvs ha scritto:
Da sempre visceralmente anti-berlusconiano penso tuttavia che con le dimissioni del berlusca siamo passati dalla padella alla brace infatti i poteri che lo hanno fatto cadere sono gli stessi che lo hanno sostenuto fino a 2/3 anni fa ovvero l'alta finanza, i banchieri, gli industriali e il clero. Prepariamoci ad un governo tecnico di "lacrime e sangue" e scordiamoci qualsiasi concetto di Sovranità Nazionale e Socialismo.
Da "repubblica delle banane" a paese commissariato dall'europa, che fine per il nostro disgraziato paese!
Esatto Italicvs! Siamo passati dalla "padella berlusconiana" alla "brace sorosiana" (per chi non lo sapesse il governo Monti è appoggiato da Goldman & Sachs di Soros). Questa sarebbe la svolta? Rolling Eyes
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Silvio

avatar

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioTitolo: Re: Berlusconi male assoluto: siamo sicuri?   Ven Nov 25, 2011 10:45 am

Italicvs ha scritto:
Da sempre visceralmente anti-berlusconiano penso tuttavia che con le dimissioni del berlusca siamo passati dalla padella alla brace infatti i poteri che lo hanno fatto cadere sono gli stessi che lo hanno sostenuto fino a 2/3 anni fa ovvero l'alta finanza, i banchieri, gli industriali e il clero. Prepariamoci ad un governo tecnico di "lacrime e sangue" e scordiamoci qualsiasi concetto di Sovranità Nazionale e Socialismo.
Da "repubblica delle banane" a paese commissariato dall'europa, che fine per il nostro disgraziato paese!
Avete voluto la bicicletta? E ora pedalate schiavi! Berlusconi rappresentava l'unica speranza di Sovranità Nazionale per il nostro paese ma voi con il vostro "antiberlusconismo" da operetta vi siete accodati alla più becera sinistra liberista, anticomunista e atlantista. Complimenti! Rolling Eyes
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Italicvs

avatar

Messaggi : 371
Data d'iscrizione : 10.09.10
Età : 35
Località : Pescara

MessaggioTitolo: Re: Berlusconi male assoluto: siamo sicuri?   Ven Nov 25, 2011 9:36 pm

Der Kämpfer ha scritto:
Italicvs ha scritto:
Da sempre visceralmente anti-berlusconiano penso tuttavia che con le dimissioni del berlusca siamo passati dalla padella alla brace infatti i poteri che lo hanno fatto cadere sono gli stessi che lo hanno sostenuto fino a 2/3 anni fa ovvero l'alta finanza, i banchieri, gli industriali e il clero. Prepariamoci ad un governo tecnico di "lacrime e sangue" e scordiamoci qualsiasi concetto di Sovranità Nazionale e Socialismo.
Da "repubblica delle banane" a paese commissariato dall'europa, che fine per il nostro disgraziato paese!
Avete voluto la bicicletta? E ora pedalate schiavi! Berlusconi rappresentava l'unica speranza di Sovranità Nazionale per il nostro paese ma voi con il vostro "antiberlusconismo" da operetta vi siete accodati alla più becera sinistra liberista, anticomunista e atlantista. Complimenti! Rolling Eyes
Benvenuto Der Kampfer! Ti devo dar ragione sull'attuale natura della sinistra italiana ma da qui ad elogiare Berlusconi e tutta la sua cricca di corrotti e mafiosi ce ne passa. Rolling Eyes
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
justicialista

avatar

Messaggi : 189
Data d'iscrizione : 05.12.10

MessaggioTitolo: Re: Berlusconi male assoluto: siamo sicuri?   Sab Nov 26, 2011 12:50 am

Der Kämpfer ha scritto:
Italicvs ha scritto:
Da sempre visceralmente anti-berlusconiano penso tuttavia che con le dimissioni del berlusca siamo passati dalla padella alla brace infatti i poteri che lo hanno fatto cadere sono gli stessi che lo hanno sostenuto fino a 2/3 anni fa ovvero l'alta finanza, i banchieri, gli industriali e il clero. Prepariamoci ad un governo tecnico di "lacrime e sangue" e scordiamoci qualsiasi concetto di Sovranità Nazionale e Socialismo.
Da "repubblica delle banane" a paese commissariato dall'europa, che fine per il nostro disgraziato paese!
Avete voluto la bicicletta? E ora pedalate schiavi! Berlusconi rappresentava l'unica speranza di Sovranità Nazionale per il nostro paese ma voi con il vostro "antiberlusconismo" da operetta vi siete accodati alla più becera sinistra liberista, anticomunista e atlantista. Complimenti! Rolling Eyes

Ma non raccontiamo frottole! Anche Socialismo Nazionale, Forza Nuova e , dall'altro campo, comunisti in gamba come Ferrando o Rizzo hanno espresso posizioni durissime contro Berluscazzo . Che poi lui non sia il "male assoluto", beh, mi pare evidente ed infatti NESSUNO HA MAI SOSTENUTO L'ANTI-BERLUSCONISMO DEL POLIPO VIOLA. Hai forse letto parole di stima ed elogio verso il golpe bancario sostenuto da Monti? Berluscazzo è stato "sovranista" ad intermittenza e per interesse. A me andava bene quando dialogava , strategicamente s'intende, con Libia e Russia. Ma a me ha fatto LETTERALMENTE SCHIFO quando ha pronunciato le parole che sentirai in questo video (http://www.youtube.com/watch?v=XfsBVcuJhsY) o quando ha pugnalato Gheddafi alle spalle. Quale grande statista? Su, non diciamo bischerate! E lascia che ti dica una cosa: il tuo nostalgismo ti porterà, senza ombra di dubbio, ad inveire quotidianamente contro Pertini. Ma se avessimo un presidente della repubblica pronto a dire queste cose (http://www.youtube.com/watch?v=WDozqS3qG-g) io NE SAREI FIERO! Partigiano o repubblichino...poco importa!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Italicvs

avatar

Messaggi : 371
Data d'iscrizione : 10.09.10
Età : 35
Località : Pescara

MessaggioTitolo: Re: Berlusconi male assoluto: siamo sicuri?   Sab Nov 26, 2011 12:43 pm

Ti ringrazio justicialista per la tua testimonianza, se permetti metto i due video in rilievo:



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
rossolittore

avatar

Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 03.10.10

MessaggioTitolo: Re: Berlusconi male assoluto: siamo sicuri?   Mar Nov 29, 2011 11:14 pm

Der Kämpfer ha scritto:
Italicvs ha scritto:
Da sempre visceralmente anti-berlusconiano penso tuttavia che con le dimissioni del berlusca siamo passati dalla padella alla brace infatti i poteri che lo hanno fatto cadere sono gli stessi che lo hanno sostenuto fino a 2/3 anni fa ovvero l'alta finanza, i banchieri, gli industriali e il clero. Prepariamoci ad un governo tecnico di "lacrime e sangue" e scordiamoci qualsiasi concetto di Sovranità Nazionale e Socialismo.
Da "repubblica delle banane" a paese commissariato dall'europa, che fine per il nostro disgraziato paese!
Avete voluto la bicicletta? E ora pedalate schiavi! Berlusconi rappresentava l'unica speranza di Sovranità Nazionale per il nostro paese ma voi con il vostro "antiberlusconismo" da operetta vi siete accodati alla più becera sinistra liberista, anticomunista e atlantista. Complimenti! Rolling Eyes
Mai letta un'idiozia più grossa di questa! Shocked Rolling Eyes Berlusconi da anni è stato il riferimento della più becera borghesia reazionaria del nostro paese e quando non ha fatto più comodo la stessa borghesia lo ha scaricato, tutto qui.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Berlusconi male assoluto: siamo sicuri?   

Tornare in alto Andare in basso
 
Berlusconi male assoluto: siamo sicuri?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» vabbe visto che siamo in vena di anneddoti ... e manie .. vi racconto quelle di Mau
» c'ho la sciatica,la gamba mi fa male...non posso stare a letto..
» Credo proprio che sia andata male....
» Non siamo tutti uguali
» Berlusconi - da dove venivano quei finanziamenti?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Nazionalsocialismo :: Politica Nazionale :: Politica Internazionale :: Cronaca e Politiche Sociali :: La Piazzetta-
Andare verso: