Nazionalsocialismo

PATRIA POPOLO RIVOLUZIONE SOCIALISMO LIBERTA' ECOLOGIA DECRESCITA NATURA


    Socialismo Nazionale e Socialismo Nazionalitario

    Condividi
    avatar
    rossolittore

    Messaggi : 65
    Data d'iscrizione : 03.10.10

    Socialismo Nazionale e Socialismo Nazionalitario

    Messaggio  rossolittore il Gio Nov 10, 2011 7:32 pm

    Ho letto il vostro manifesto programmatico e da quello che ho letto non vi rifate né al fascismo né al nazional-socialismo quindi vi chiedo: qual è la vostra specificità ideologica? E soprattutto, avete (se le avete) delle affinità con noi Socialisti Nazionali o no?
    Grazie in anticipo per le risposte!
    avatar
    justicialista

    Messaggi : 189
    Data d'iscrizione : 05.12.10

    Re: Socialismo Nazionale e Socialismo Nazionalitario

    Messaggio  justicialista il Ven Nov 11, 2011 7:33 pm

    Ciao.

    La differenza tra chi si definisce "socialista nazionale" (cioè chi in Italia aderisce o simpatizza per il CSSN) e chi si definisce "socialista nazionalitario" , si manifesta nei giudizi riguardanti le esperienze del fascismo storico e del nazionalsocialista tedesco.

    Se c'è un retroterra ideologico comune (il patriottismo mazziniano e il sindacalismo rivoluzionario) la storia ci divide.

    Noi, pur non appellandoci a nessuna forma di antifascismo isterico, pensiamo che sia doveroso costruire un'alternativa sociale e patriottica , un'alternativa differente da quella proposta da Mussolini. Il fascismo, a nostro parere, ha deviato dai suoi propositi iniziali, ha apertamente sostenuto settori indifendibili (alta borghesia, clero, corona, agrari...) ma ha anche agito in maniera inaccettabile (abolizione del diritto di sciopero, imprese coloniali e legislazione razziale).

    Questo, tuttavia, non ci impedisce di studiare quegli esponenti "minori" o "dissidenti" che hanno sì militato nel PNF ma che, per ovvi motivi, non sono stati ascoltati. Mi riferisco, nel dettaglio, alle formulazioni economiche di Ezra Pound e a talune idee espresse da Ugo Spirito (riconosciute come "spinte serie" anche dal socialista e antifascista Vittorio Foa).

    Per il resto, come scritto in più di un'occasione, il nostro interesse è rivolto alle esperienze "terziste": il peronismo, il nasserismo, il socialismo indiano, IN PARTE il gaullismo, il sandinismo e il bolivarismo. Questi sono punti fermi per tutti i socialisti nazionalitari. Non significa che vogliamo riproporre pari-pari quelle ricette (appartenenti ad altri contesti storici e/o geopolitici), significa che vogliamo partire da quelle idee per riadattarle alle esigenze dei nostri tempi e al mondo che ci circonda. Qualcuno, poi, potrà aggiungere i nomi di altri statisti (Torrjos, Tito, Castro ecc...), ma i percorsi menzionati precedentemente sono essenziali per capire cosa intendiamo per "socialismo" e qual è il significato che attribuiamo all'aggettivo "nazionalitario". Sopratutto a livello storico.

    avatar
    rossolittore

    Messaggi : 65
    Data d'iscrizione : 03.10.10

    Re: Socialismo Nazionale e Socialismo Nazionalitario

    Messaggio  rossolittore il Sab Nov 12, 2011 11:07 am

    Grazie per le spiegazioni estremamente dettagliate justicialista! Very Happy
    Pur pensandola diversamente su alcune tematiche penso che sia opportuno cercare ciò che ci unisce e non ciò che ci divide e se i vostri obiettivi sono la conquista della Sovranità Nazionale, la lotta contro il capitalismo, contro il liberismo economico e il globalismo mondialista per me si può costruire un dialogo serio se non addirittua una cooperazione.
    Ciao!
    avatar
    Octopus

    Messaggi : 49
    Data d'iscrizione : 15.10.11
    Età : 38
    Località : Napoletano a Roma

    Re: Socialismo Nazionale e Socialismo Nazionalitario

    Messaggio  Octopus il Lun Nov 14, 2011 2:15 pm

    rossolittore ha scritto:Grazie per le spiegazioni estremamente dettagliate justicialista! Very Happy
    Pur pensandola diversamente su alcune tematiche penso che sia opportuno cercare ciò che ci unisce e non ciò che ci divide e se i vostri obiettivi sono la conquista della Sovranità Nazionale, la lotta contro il capitalismo, contro il liberismo economico e il globalismo mondialista per me si può costruire un dialogo serio se non addirittua una cooperazione.
    Ciao!

    Auspicavo anche io la stessa cosa, quando mi avvicinai al CSSN.
    Poi però trovai un ambiente nostalgico e fascista, che preferisce definirsi anticomunista piuttosto che anticapitalista.
    I continui richiami alla RSI (addirittura nel nome!) e la fondazione ufficiale a san sepolcro mi confermano queste impressioni.

    Sul programma: sicuramente vi sono convergenze, e su determinati temi è possibile, anzi auspicabile, una azione comune.
    Credo però che sarà difficile per voi allontanarvi da tutto quel corollario novecentesco fatto di croci celtiche e fasci littori: tutte cose che, a mio personale e modesto avviso, allontanano molte più persone di quelle che avvicinano.
    avatar
    rossolittore

    Messaggi : 65
    Data d'iscrizione : 03.10.10

    Re: Socialismo Nazionale e Socialismo Nazionalitario

    Messaggio  rossolittore il Mar Nov 15, 2011 2:58 pm

    Octopus ha scritto:
    rossolittore ha scritto:Grazie per le spiegazioni estremamente dettagliate justicialista! Very Happy
    Pur pensandola diversamente su alcune tematiche penso che sia opportuno cercare ciò che ci unisce e non ciò che ci divide e se i vostri obiettivi sono la conquista della Sovranità Nazionale, la lotta contro il capitalismo, contro il liberismo economico e il globalismo mondialista per me si può costruire un dialogo serio se non addirittua una cooperazione.
    Ciao!

    Auspicavo anche io la stessa cosa, quando mi avvicinai al CSSN.
    Poi però trovai un ambiente nostalgico e fascista, che preferisce definirsi anticomunista piuttosto che anticapitalista.
    I continui richiami alla RSI (addirittura nel nome!) e la fondazione ufficiale a san sepolcro mi confermano queste impressioni.

    Sul programma: sicuramente vi sono convergenze, e su determinati temi è possibile, anzi auspicabile, una azione comune.
    Credo però che sarà difficile per voi allontanarvi da tutto quel corollario novecentesco fatto di croci celtiche e fasci littori: tutte cose che, a mio personale e modesto avviso, allontanano molte più persone di quelle che avvicinano.
    Veramente il CSSN si è sempre definito anticapitalista e lo rivendica come una caratteristica imprescindibile dell'essere Socialisti Nazionali. Noi essendo continuità storico ideale del socialismo massimalista mussoliniano non possiamo non rivendicare simbologie che sono appartenute alla nostra storia politica. Sull'anticomunismo: è vero, lo rivendichiamo con forza ma giusto per chiarire l'anticomunismo di noi Socialisti Nazionali non parte da posizioni borghesi e reazionarie ma da posizioni Socialiste Massimaliste e Rivoluzionarie. I Socialisti Nazionali del comunismo non condividono: l'economia pianificata, il capitalismo di stato, i burocrati, l'internazionalismo e soprattutto il concetto di socialismo scientifico.
    avatar
    Romanvs

    Messaggi : 105
    Data d'iscrizione : 19.09.10

    Re: Socialismo Nazionale e Socialismo Nazionalitario

    Messaggio  Romanvs il Mar Nov 15, 2011 10:29 pm

    rossolittore ha scritto:
    Octopus ha scritto:
    rossolittore ha scritto:Grazie per le spiegazioni estremamente dettagliate justicialista! Very Happy
    Pur pensandola diversamente su alcune tematiche penso che sia opportuno cercare ciò che ci unisce e non ciò che ci divide e se i vostri obiettivi sono la conquista della Sovranità Nazionale, la lotta contro il capitalismo, contro il liberismo economico e il globalismo mondialista per me si può costruire un dialogo serio se non addirittua una cooperazione.
    Ciao!

    Auspicavo anche io la stessa cosa, quando mi avvicinai al CSSN.
    Poi però trovai un ambiente nostalgico e fascista, che preferisce definirsi anticomunista piuttosto che anticapitalista.
    I continui richiami alla RSI (addirittura nel nome!) e la fondazione ufficiale a san sepolcro mi confermano queste impressioni.

    Sul programma: sicuramente vi sono convergenze, e su determinati temi è possibile, anzi auspicabile, una azione comune.
    Credo però che sarà difficile per voi allontanarvi da tutto quel corollario novecentesco fatto di croci celtiche e fasci littori: tutte cose che, a mio personale e modesto avviso, allontanano molte più persone di quelle che avvicinano.
    Veramente il CSSN si è sempre definito anticapitalista e lo rivendica come una caratteristica imprescindibile dell'essere Socialisti Nazionali. Noi essendo continuità storico ideale del socialismo massimalista mussoliniano non possiamo non rivendicare simbologie che sono appartenute alla nostra storia politica. Sull'anticomunismo: è vero, lo rivendichiamo con forza ma giusto per chiarire l'anticomunismo di noi Socialisti Nazionali non parte da posizioni borghesi e reazionarie ma da posizioni Socialiste Massimaliste e Rivoluzionarie. I Socialisti Nazionali del comunismo non condividono: l'economia pianificata, il capitalismo di stato, i burocrati, l'internazionalismo e soprattutto il concetto di socialismo scientifico.
    Lascia perdere Camerata tanto è fiato sprecato. Questi "socialisti nazionalitari" sono solo dei rinnegati badogliani esattamente come fini e tutta la feccia "demokratika".
    avatar
    justicialista

    Messaggi : 189
    Data d'iscrizione : 05.12.10

    Re: Socialismo Nazionale e Socialismo Nazionalitario

    Messaggio  justicialista il Sab Nov 19, 2011 10:44 pm

    Rossolittore: non dar retta a questo clone e a mille altri come digos, dce ecc...

    Certamente noi non siamo fascisti. Questo già lo sai.

    Il punto, però, è che non abbiamo tradito un bel niente. Non siamo mai stati nostalgici (io nemmeno quando simpatizzavo per determinati partiti) e se i modelli nei quali abbiamo creduto , siano essi il fascismo storico o il comunismo novecentesco, hanno dimostrato delle falle evidenti o hanno generato errori imperdonabili...beh noi cercheremo di proporre nel "nostro piccolo" qualcosa di diverso. Tenendo conto, se necessario, anche dei contributi intellettuali degli uomini migliori appartenenti a questi due regimi.


    Ti saluto dato che ora devo uscire. Questa sera, lo giuro, berrò una birra in onore di chi "denigra" il nostro progetto. Tanto la verità è questa: se passano più tempo di noi sul forum...vuol dire che ci invidiano o , sotto sotto, ci amano follemente.
    avatar
    rossolittore

    Messaggi : 65
    Data d'iscrizione : 03.10.10

    Re: Socialismo Nazionale e Socialismo Nazionalitario

    Messaggio  rossolittore il Lun Nov 21, 2011 7:54 pm

    justicialista ha scritto:Rossolittore: non dar retta a questo clone e a mille altri come digos, dce ecc...

    Certamente noi non siamo fascisti. Questo già lo sai.

    Il punto, però, è che non abbiamo tradito un bel niente. Non siamo mai stati nostalgici (io nemmeno quando simpatizzavo per determinati partiti) e se i modelli nei quali abbiamo creduto , siano essi il fascismo storico o il comunismo novecentesco, hanno dimostrato delle falle evidenti o hanno generato errori imperdonabili...beh noi cercheremo di proporre nel "nostro piccolo" qualcosa di diverso. Tenendo conto, se necessario, anche dei contributi intellettuali degli uomini migliori appartenenti a questi due regimi.


    Ti saluto dato che ora devo uscire. Questa sera, lo giuro, berrò una birra in onore di chi "denigra" il nostro progetto. Tanto la verità è questa: se passano più tempo di noi sul forum...vuol dire che ci invidiano o , sotto sotto, ci amano follemente.
    Contrariamente a Romanvs penso che il vostro sia un progetto molto interessante e lo dico pur non condividendo tutto di voi. Secondo me è molto meglio fare accordi con formazioni come la vostra che con partiti come forza nuova, la destra, fiamma tricolore ed altri che hanno sempre avversato (almeno in passato) posizioni Socialiste Nazionali dipingendole come "similcomuniste". Wink
    avatar
    NAZBOL

    Messaggi : 56
    Data d'iscrizione : 10.09.10

    Re: Socialismo Nazionale e Socialismo Nazionalitario

    Messaggio  NAZBOL il Mar Nov 22, 2011 1:52 pm

    Socialismo Nazionale o Nazionalitario è la stessa identica cosa, smettiamola con questi discorsi fine a se stessi che non portano da nessuna parte. Vorrei ricordare che nessuno ha il "copyright" su questa ideologia né il CSSN né voi del PSN perchè il Socialismo Nazionale Autentico va al di là non solo della destra e della sinistra ma anche del comunismo e del fascismo: avere a cuore le sorti della nostra Nazione e della nostra Comunità Etnica non vuol dire automaticamente essere fascisti così come chiedere Giustizia Sociale e leggi a favore dei lavoratori non vuol dire essere comunisti.
    avatar
    NAZBOL

    Messaggi : 56
    Data d'iscrizione : 10.09.10

    Re: Socialismo Nazionale e Socialismo Nazionalitario

    Messaggio  NAZBOL il Mar Nov 22, 2011 2:02 pm

    Octopus ha scritto:
    rossolittore ha scritto:Grazie per le spiegazioni estremamente dettagliate justicialista! Very Happy
    Pur pensandola diversamente su alcune tematiche penso che sia opportuno cercare ciò che ci unisce e non ciò che ci divide e se i vostri obiettivi sono la conquista della Sovranità Nazionale, la lotta contro il capitalismo, contro il liberismo economico e il globalismo mondialista per me si può costruire un dialogo serio se non addirittua una cooperazione.
    Ciao!

    Auspicavo anche io la stessa cosa, quando mi avvicinai al CSSN.
    Poi però trovai un ambiente nostalgico e fascista, che preferisce definirsi anticomunista piuttosto che anticapitalista.
    I continui richiami alla RSI (addirittura nel nome!) e la fondazione ufficiale a san sepolcro mi confermano queste impressioni.

    Sul programma: sicuramente vi sono convergenze, e su determinati temi è possibile, anzi auspicabile, una azione comune.
    Credo però che sarà difficile per voi allontanarvi da tutto quel corollario novecentesco fatto di croci celtiche e fasci littori: tutte cose che, a mio personale e modesto avviso, allontanano molte più persone di quelle che avvicinano.
    Quoto! A parole si dichiarano "alternativi" ( Rolling Eyes ) alla destra socialradicale ma poi nei fatti utilizzano la stessa simbologia: fasci littori, croci celtiche, ecc.
    Devono capire i militanti e i simpatizzanti del CSSN che il nostalgismo fascista non è ben visto dai lavoratori (per usare un eufemismo).
    avatar
    NAZBOL

    Messaggi : 56
    Data d'iscrizione : 10.09.10

    Re: Socialismo Nazionale e Socialismo Nazionalitario

    Messaggio  NAZBOL il Mar Nov 22, 2011 2:07 pm

    rossolittore ha scritto:
    justicialista ha scritto:Rossolittore: non dar retta a questo clone e a mille altri come digos, dce ecc...

    Certamente noi non siamo fascisti. Questo già lo sai.

    Il punto, però, è che non abbiamo tradito un bel niente. Non siamo mai stati nostalgici (io nemmeno quando simpatizzavo per determinati partiti) e se i modelli nei quali abbiamo creduto , siano essi il fascismo storico o il comunismo novecentesco, hanno dimostrato delle falle evidenti o hanno generato errori imperdonabili...beh noi cercheremo di proporre nel "nostro piccolo" qualcosa di diverso. Tenendo conto, se necessario, anche dei contributi intellettuali degli uomini migliori appartenenti a questi due regimi.


    Ti saluto dato che ora devo uscire. Questa sera, lo giuro, berrò una birra in onore di chi "denigra" il nostro progetto. Tanto la verità è questa: se passano più tempo di noi sul forum...vuol dire che ci invidiano o , sotto sotto, ci amano follemente.
    Contrariamente a Romanvs penso che il vostro sia un progetto molto interessante e lo dico pur non condividendo tutto di voi. Secondo me è molto meglio fare accordi con formazioni come la vostra che con partiti come forza nuova, la destra, fiamma tricolore ed altri che hanno sempre avversato (almeno in passato) posizioni Socialiste Nazionali dipingendole come "similcomuniste". Wink
    A proposito di alleanze, lo sai che il CSSN ha cercato nel recente passato un accordo con "La Destra" di Storace? Cioè, prima si critica (giustamente) l'ambiente della destra radicale e poi si cercano degli accordi proprio con questi ambienti? Rolling Eyes
    avatar
    NAZBOL

    Messaggi : 56
    Data d'iscrizione : 10.09.10

    Re: Socialismo Nazionale e Socialismo Nazionalitario

    Messaggio  NAZBOL il Mar Nov 22, 2011 2:18 pm

    justicialista ha scritto:Rossolittore: non dar retta a questo clone e a mille altri come digos, dce ecc...

    Certamente noi non siamo fascisti. Questo già lo sai.

    Il punto, però, è che non abbiamo tradito un bel niente. Non siamo mai stati nostalgici (io nemmeno quando simpatizzavo per determinati partiti) e se i modelli nei quali abbiamo creduto , siano essi il fascismo storico o il comunismo novecentesco, hanno dimostrato delle falle evidenti o hanno generato errori imperdonabili...beh noi cercheremo di proporre nel "nostro piccolo" qualcosa di diverso. Tenendo conto, se necessario, anche dei contributi intellettuali degli uomini migliori appartenenti a questi due regimi.


    Ti saluto dato che ora devo uscire. Questa sera, lo giuro, berrò una birra in onore di chi "denigra" il nostro progetto. Tanto la verità è questa: se passano più tempo di noi sul forum...vuol dire che ci invidiano o , sotto sotto, ci amano follemente.
    Vi seguo ormai da più di un anno e so bene le difficoltà che state attraversando però vorrei far notare alcune falle del vostro progetto. Cominciamo, l'immigrazione: dalle risposte degli utenti ho notato posizioni deboli e anche in contrasto. Parlate di immigrazione come di un fenomeno voluto dal capitalismo ma noto una certa paura di voler affrontare il fenomeno in maniera decisa (espulsioni e via dicendo). La Democrazia Diretta: non è altro che una variante della liberaldemocrazia e non fa altro che spezzettare la nostra Nazione che al contrario deve compattarsi e unirsi. L'Eurasiatismo: perchè lo avversate? Nel vostro mainifesto programmatico si parla di un'apertura alle tesi eurasiatiste ma nel concreto le avversate, come mai?
    avatar
    Romanvs

    Messaggi : 105
    Data d'iscrizione : 19.09.10

    Re: Socialismo Nazionale e Socialismo Nazionalitario

    Messaggio  Romanvs il Mar Nov 22, 2011 4:07 pm

    rossolittore ha scritto:
    justicialista ha scritto:Rossolittore: non dar retta a questo clone e a mille altri come digos, dce ecc...

    Certamente noi non siamo fascisti. Questo già lo sai.

    Il punto, però, è che non abbiamo tradito un bel niente. Non siamo mai stati nostalgici (io nemmeno quando simpatizzavo per determinati partiti) e se i modelli nei quali abbiamo creduto , siano essi il fascismo storico o il comunismo novecentesco, hanno dimostrato delle falle evidenti o hanno generato errori imperdonabili...beh noi cercheremo di proporre nel "nostro piccolo" qualcosa di diverso. Tenendo conto, se necessario, anche dei contributi intellettuali degli uomini migliori appartenenti a questi due regimi.


    Ti saluto dato che ora devo uscire. Questa sera, lo giuro, berrò una birra in onore di chi "denigra" il nostro progetto. Tanto la verità è questa: se passano più tempo di noi sul forum...vuol dire che ci invidiano o , sotto sotto, ci amano follemente.
    Contrariamente a Romanvs penso che il vostro sia un progetto molto interessante e lo dico pur non condividendo tutto di voi. Secondo me è molto meglio fare accordi con formazioni come la vostra che con partiti come forza nuova, la destra, fiamma tricolore ed altri che hanno sempre avversato (almeno in passato) posizioni Socialiste Nazionali dipingendole come "similcomuniste". Wink
    Caro rossolittore non dare retta alle menzogne di justicialista non sono un infiltrato ma un militante Socialista Nazionale. Ma veniamo a noi: in Forza Nuova ci sono ottimi Camerati, certo non sono propriamente vicini a posizioni Socialiste Nazionali ma sicuramente validi e con convergenze con noi su molti punti. Ti consiglio di seguirli perchè in questi ultimi anni si sono rinnovati e hanno preso le distanze da certo confessionalismo "destroradicale" che li caratterizzava, ovviamente da escludere qualsiasi rapporto con le altre organizzazioni da te citate e aggiungerei a quelle anche Casa Pound (organizzazione di pseudocamerati filoberlusconiani); infine un consiglio, lascia perdere i socialisti nazionalitari trattasi di infiltrati "similcomunisti" e non di camerati. Mad
    avatar
    Romanvs

    Messaggi : 105
    Data d'iscrizione : 19.09.10

    Re: Socialismo Nazionale e Socialismo Nazionalitario

    Messaggio  Romanvs il Mar Nov 22, 2011 4:21 pm

    NAZBOL ha scritto:Socialismo Nazionale o Nazionalitario è la stessa identica cosa, smettiamola con questi discorsi fine a se stessi che non portano da nessuna parte. Vorrei ricordare che nessuno ha il "copyright" su questa ideologia né il CSSN né voi del PSN perchè il Socialismo Nazionale Autentico va al di là non solo della destra e della sinistra ma anche del comunismo e del fascismo: avere a cuore le sorti della nostra Nazione e della nostra Comunità Etnica non vuol dire automaticamente essere fascisti così come chiedere Giustizia Sociale e leggi a favore dei lavoratori non vuol dire essere comunisti.
    Tu stai facendo confusione e con le tue menzogne non fai altro che confondere le idee a camerati in buona fede. Il Socialismo Nazionale nasce e muore con Mussolini e con il nazional-bolscevismo non ha niente ma proprio niente a che fare, mettiti l'anima in pace.
    Contrariamente a quello che pensi non è un ibrido "fascio-comunista" come sostengono i "destroidi" ma un'ideologia distinta e ben diversa sia dalla destra radicale sia dal comunismo.
    avatar
    Romanvs

    Messaggi : 105
    Data d'iscrizione : 19.09.10

    Re: Socialismo Nazionale e Socialismo Nazionalitario

    Messaggio  Romanvs il Mar Nov 22, 2011 4:25 pm

    NAZBOL ha scritto:
    Octopus ha scritto:
    rossolittore ha scritto:Grazie per le spiegazioni estremamente dettagliate justicialista! Very Happy
    Pur pensandola diversamente su alcune tematiche penso che sia opportuno cercare ciò che ci unisce e non ciò che ci divide e se i vostri obiettivi sono la conquista della Sovranità Nazionale, la lotta contro il capitalismo, contro il liberismo economico e il globalismo mondialista per me si può costruire un dialogo serio se non addirittua una cooperazione.
    Ciao!

    Auspicavo anche io la stessa cosa, quando mi avvicinai al CSSN.
    Poi però trovai un ambiente nostalgico e fascista, che preferisce definirsi anticomunista piuttosto che anticapitalista.
    I continui richiami alla RSI (addirittura nel nome!) e la fondazione ufficiale a san sepolcro mi confermano queste impressioni.

    Sul programma: sicuramente vi sono convergenze, e su determinati temi è possibile, anzi auspicabile, una azione comune.
    Credo però che sarà difficile per voi allontanarvi da tutto quel corollario novecentesco fatto di croci celtiche e fasci littori: tutte cose che, a mio personale e modesto avviso, allontanano molte più persone di quelle che avvicinano.
    Quoto! A parole si dichiarano "alternativi" ( Rolling Eyes ) alla destra socialradicale ma poi nei fatti utilizzano la stessa simbologia: fasci littori, croci celtiche, ecc.
    Devono capire i militanti e i simpatizzanti del CSSN che il nostalgismo fascista non è ben visto dai lavoratori (per usare un eufemismo).
    Ma infatti è la destra radicale che si è appropriata di simbologie che non le appartengono è questo che non vuoi/volete capire, sono gli altri che copiano non noi. Quanto poi alla cazzata del fascismo contro i lavoratori neanche rispondo visto che si tratta di caz***te in "malafede". Rolling Eyes
    avatar
    Romanvs

    Messaggi : 105
    Data d'iscrizione : 19.09.10

    Re: Socialismo Nazionale e Socialismo Nazionalitario

    Messaggio  Romanvs il Mar Nov 22, 2011 4:29 pm

    NAZBOL ha scritto:
    rossolittore ha scritto:
    justicialista ha scritto:Rossolittore: non dar retta a questo clone e a mille altri come digos, dce ecc...

    Certamente noi non siamo fascisti. Questo già lo sai.

    Il punto, però, è che non abbiamo tradito un bel niente. Non siamo mai stati nostalgici (io nemmeno quando simpatizzavo per determinati partiti) e se i modelli nei quali abbiamo creduto , siano essi il fascismo storico o il comunismo novecentesco, hanno dimostrato delle falle evidenti o hanno generato errori imperdonabili...beh noi cercheremo di proporre nel "nostro piccolo" qualcosa di diverso. Tenendo conto, se necessario, anche dei contributi intellettuali degli uomini migliori appartenenti a questi due regimi.


    Ti saluto dato che ora devo uscire. Questa sera, lo giuro, berrò una birra in onore di chi "denigra" il nostro progetto. Tanto la verità è questa: se passano più tempo di noi sul forum...vuol dire che ci invidiano o , sotto sotto, ci amano follemente.
    Contrariamente a Romanvs penso che il vostro sia un progetto molto interessante e lo dico pur non condividendo tutto di voi. Secondo me è molto meglio fare accordi con formazioni come la vostra che con partiti come forza nuova, la destra, fiamma tricolore ed altri che hanno sempre avversato (almeno in passato) posizioni Socialiste Nazionali dipingendole come "similcomuniste". Wink
    A proposito di alleanze, lo sai che il CSSN ha cercato nel recente passato un accordo con "La Destra" di Storace? Cioè, prima si critica (giustamente) l'ambiente della destra radicale e poi si cercano degli accordi proprio con questi ambienti? Rolling Eyes
    Adesso mio "caro" nazbol della minkia mi fai vedere un qualche straccio di "link" che parla di questo tuo delirio o altrimenti scatta la querela!
    avatar
    rossolittore

    Messaggi : 65
    Data d'iscrizione : 03.10.10

    Re: Socialismo Nazionale e Socialismo Nazionalitario

    Messaggio  rossolittore il Mar Nov 22, 2011 5:35 pm

    NAZBOL ha scritto:
    rossolittore ha scritto:
    justicialista ha scritto:Rossolittore: non dar retta a questo clone e a mille altri come digos, dce ecc...

    Certamente noi non siamo fascisti. Questo già lo sai.

    Il punto, però, è che non abbiamo tradito un bel niente. Non siamo mai stati nostalgici (io nemmeno quando simpatizzavo per determinati partiti) e se i modelli nei quali abbiamo creduto , siano essi il fascismo storico o il comunismo novecentesco, hanno dimostrato delle falle evidenti o hanno generato errori imperdonabili...beh noi cercheremo di proporre nel "nostro piccolo" qualcosa di diverso. Tenendo conto, se necessario, anche dei contributi intellettuali degli uomini migliori appartenenti a questi due regimi.


    Ti saluto dato che ora devo uscire. Questa sera, lo giuro, berrò una birra in onore di chi "denigra" il nostro progetto. Tanto la verità è questa: se passano più tempo di noi sul forum...vuol dire che ci invidiano o , sotto sotto, ci amano follemente.
    Contrariamente a Romanvs penso che il vostro sia un progetto molto interessante e lo dico pur non condividendo tutto di voi. Secondo me è molto meglio fare accordi con formazioni come la vostra che con partiti come forza nuova, la destra, fiamma tricolore ed altri che hanno sempre avversato (almeno in passato) posizioni Socialiste Nazionali dipingendole come "similcomuniste". Wink
    A proposito di alleanze, lo sai che il CSSN ha cercato nel recente passato un accordo con "La Destra" di Storace? Cioè, prima si critica (giustamente) l'ambiente della destra radicale e poi si cercano degli accordi proprio con questi ambienti? Rolling Eyes
    Sul serio?!? Shocked
    avatar
    rossolittore

    Messaggi : 65
    Data d'iscrizione : 03.10.10

    Re: Socialismo Nazionale e Socialismo Nazionalitario

    Messaggio  rossolittore il Mar Nov 22, 2011 5:54 pm

    Romanvs ha scritto:
    rossolittore ha scritto:
    justicialista ha scritto:Rossolittore: non dar retta a questo clone e a mille altri come digos, dce ecc...

    Certamente noi non siamo fascisti. Questo già lo sai.

    Il punto, però, è che non abbiamo tradito un bel niente. Non siamo mai stati nostalgici (io nemmeno quando simpatizzavo per determinati partiti) e se i modelli nei quali abbiamo creduto , siano essi il fascismo storico o il comunismo novecentesco, hanno dimostrato delle falle evidenti o hanno generato errori imperdonabili...beh noi cercheremo di proporre nel "nostro piccolo" qualcosa di diverso. Tenendo conto, se necessario, anche dei contributi intellettuali degli uomini migliori appartenenti a questi due regimi.


    Ti saluto dato che ora devo uscire. Questa sera, lo giuro, berrò una birra in onore di chi "denigra" il nostro progetto. Tanto la verità è questa: se passano più tempo di noi sul forum...vuol dire che ci invidiano o , sotto sotto, ci amano follemente.
    Contrariamente a Romanvs penso che il vostro sia un progetto molto interessante e lo dico pur non condividendo tutto di voi. Secondo me è molto meglio fare accordi con formazioni come la vostra che con partiti come forza nuova, la destra, fiamma tricolore ed altri che hanno sempre avversato (almeno in passato) posizioni Socialiste Nazionali dipingendole come "similcomuniste". Wink
    Caro rossolittore non dare retta alle menzogne di justicialista non sono un infiltrato ma un militante Socialista Nazionale. Ma veniamo a noi: in Forza Nuova ci sono ottimi Camerati, certo non sono propriamente vicini a posizioni Socialiste Nazionali ma sicuramente validi e con convergenze con noi su molti punti. Ti consiglio di seguirli perchè in questi ultimi anni si sono rinnovati e hanno preso le distanze da certo confessionalismo "destroradicale" che li caratterizzava, ovviamente da escludere qualsiasi rapporto con le altre organizzazioni da te citate e aggiungerei a quelle anche Casa Pound (organizzazione di pseudocamerati filoberlusconiani); infine un consiglio, lascia perdere i socialisti nazionalitari trattasi di infiltrati "similcomunisti" e non di camerati. Mad
    Caro Romanvs, non so se sei in buona fede o meno ma tralasciando questo aspetto io con forza nuova non voglio aver niente a che fare. Io certe uscite non le dimentico e certe battaglie di retroguardia non le scordo, troppo facile fare i "destroradicali", scendere in piazza con la lega, borghezio e poi improvvisamente rinnovarsi e far finta che quella fase non sia mai esistita; non dimenticherò mai l'antislamismo becero stile "neocon" o "fallaciano" e certo anticomunismo di stampo borghese e infine non mi dimenticherò mai di una "chicca" allucinante che avevo letto alcuni anni fa, indovina tra i punti di riferimento ideologici chi aveva Forza Nuova? Padre Kolbe, si proprio lui...il pretazzo antinazista. Rolling Eyes Con i Socialisti Nazionalitari sicuramente ci sono molte cose che ci dividono ma almeno loro hanno capito chi è il vero nemico e non perdono tempo in battaglie di retroguardia.
    avatar
    rossolittore

    Messaggi : 65
    Data d'iscrizione : 03.10.10

    Re: Socialismo Nazionale e Socialismo Nazionalitario

    Messaggio  rossolittore il Mar Nov 22, 2011 6:02 pm

    Romanvs ha scritto:
    NAZBOL ha scritto:
    rossolittore ha scritto:
    justicialista ha scritto:Rossolittore: non dar retta a questo clone e a mille altri come digos, dce ecc...

    Certamente noi non siamo fascisti. Questo già lo sai.

    Il punto, però, è che non abbiamo tradito un bel niente. Non siamo mai stati nostalgici (io nemmeno quando simpatizzavo per determinati partiti) e se i modelli nei quali abbiamo creduto , siano essi il fascismo storico o il comunismo novecentesco, hanno dimostrato delle falle evidenti o hanno generato errori imperdonabili...beh noi cercheremo di proporre nel "nostro piccolo" qualcosa di diverso. Tenendo conto, se necessario, anche dei contributi intellettuali degli uomini migliori appartenenti a questi due regimi.


    Ti saluto dato che ora devo uscire. Questa sera, lo giuro, berrò una birra in onore di chi "denigra" il nostro progetto. Tanto la verità è questa: se passano più tempo di noi sul forum...vuol dire che ci invidiano o , sotto sotto, ci amano follemente.
    Contrariamente a Romanvs penso che il vostro sia un progetto molto interessante e lo dico pur non condividendo tutto di voi. Secondo me è molto meglio fare accordi con formazioni come la vostra che con partiti come forza nuova, la destra, fiamma tricolore ed altri che hanno sempre avversato (almeno in passato) posizioni Socialiste Nazionali dipingendole come "similcomuniste". Wink
    A proposito di alleanze, lo sai che il CSSN ha cercato nel recente passato un accordo con "La Destra" di Storace? Cioè, prima si critica (giustamente) l'ambiente della destra radicale e poi si cercano degli accordi proprio con questi ambienti? Rolling Eyes
    Adesso mio "caro" nazbol della minkia mi fai vedere un qualche straccio di "link" che parla di questo tuo delirio o altrimenti scatta la querela!
    Camerata evitiamo certe uscite, noi non siamo sbirri o perbenisti borghesi pronti alla segnalazione e alla censura ma Socialisti Nazionali e se la diffamazione esiste presto verrà a galla, perciò non preoccuparti e dai tempo al tempo.
    avatar
    NAZBOL

    Messaggi : 56
    Data d'iscrizione : 10.09.10

    Re: Socialismo Nazionale e Socialismo Nazionalitario

    Messaggio  NAZBOL il Mer Nov 23, 2011 11:05 am

    Romanvs ha scritto:
    NAZBOL ha scritto:Socialismo Nazionale o Nazionalitario è la stessa identica cosa, smettiamola con questi discorsi fine a se stessi che non portano da nessuna parte. Vorrei ricordare che nessuno ha il "copyright" su questa ideologia né il CSSN né voi del PSN perchè il Socialismo Nazionale Autentico va al di là non solo della destra e della sinistra ma anche del comunismo e del fascismo: avere a cuore le sorti della nostra Nazione e della nostra Comunità Etnica non vuol dire automaticamente essere fascisti così come chiedere Giustizia Sociale e leggi a favore dei lavoratori non vuol dire essere comunisti.
    Tu stai facendo confusione e con le tue menzogne non fai altro che confondere le idee a camerati in buona fede. Il Socialismo Nazionale nasce e muore con Mussolini e con il nazional-bolscevismo non ha niente ma proprio niente a che fare, mettiti l'anima in pace.
    Contrariamente a quello che pensi non è un ibrido "fascio-comunista" come sostengono i "destroidi" ma un'ideologia distinta e ben diversa sia dalla destra radicale sia dal comunismo.
    Ascoltami bene "professorino", sei tu e quelli come te a fare confusione perchè Socialismo Nazionale non è Fascismo. Socialismo Nazionale letteralmente vuol dire Socialismo + Nazione, chi è che ha utilizzato questa formula politica? Non dirmi il fascismo perchè appoggiò la borghesia più becera e reazionaria, solo una componente minoritaria si oppose alla borghesia e nella RSI Mussolini si riscoprì Socialista non per reale convinzione ma per pura propaganda. Questa formula (Socialismo + Nazione) poi venne usata da Stalin e da tutti i leader Comunisti del XX secolo quindi il concetto di Socialismo Nazionale va al di là del Fascismo e del Comunismo e circoscriverlo ad un'area politica precisa significa compiere un grande errore politico.
    avatar
    NAZBOL

    Messaggi : 56
    Data d'iscrizione : 10.09.10

    Re: Socialismo Nazionale e Socialismo Nazionalitario

    Messaggio  NAZBOL il Mer Nov 23, 2011 11:08 am

    Romanvs ha scritto:
    NAZBOL ha scritto:
    rossolittore ha scritto:
    justicialista ha scritto:Rossolittore: non dar retta a questo clone e a mille altri come digos, dce ecc...

    Certamente noi non siamo fascisti. Questo già lo sai.

    Il punto, però, è che non abbiamo tradito un bel niente. Non siamo mai stati nostalgici (io nemmeno quando simpatizzavo per determinati partiti) e se i modelli nei quali abbiamo creduto , siano essi il fascismo storico o il comunismo novecentesco, hanno dimostrato delle falle evidenti o hanno generato errori imperdonabili...beh noi cercheremo di proporre nel "nostro piccolo" qualcosa di diverso. Tenendo conto, se necessario, anche dei contributi intellettuali degli uomini migliori appartenenti a questi due regimi.


    Ti saluto dato che ora devo uscire. Questa sera, lo giuro, berrò una birra in onore di chi "denigra" il nostro progetto. Tanto la verità è questa: se passano più tempo di noi sul forum...vuol dire che ci invidiano o , sotto sotto, ci amano follemente.
    Contrariamente a Romanvs penso che il vostro sia un progetto molto interessante e lo dico pur non condividendo tutto di voi. Secondo me è molto meglio fare accordi con formazioni come la vostra che con partiti come forza nuova, la destra, fiamma tricolore ed altri che hanno sempre avversato (almeno in passato) posizioni Socialiste Nazionali dipingendole come "similcomuniste". Wink
    A proposito di alleanze, lo sai che il CSSN ha cercato nel recente passato un accordo con "La Destra" di Storace? Cioè, prima si critica (giustamente) l'ambiente della destra radicale e poi si cercano degli accordi proprio con questi ambienti? Rolling Eyes
    Adesso mio "caro" nazbol della minkia mi fai vedere un qualche straccio di "link" che parla di questo tuo delirio o altrimenti scatta la querela!
    "Intelligentone" ecco il link: http://www.vivamafarka.com/forum/index.php?topic=44436.0 soddisfatto?
    avatar
    NAZBOL

    Messaggi : 56
    Data d'iscrizione : 10.09.10

    Re: Socialismo Nazionale e Socialismo Nazionalitario

    Messaggio  NAZBOL il Mer Nov 23, 2011 11:17 am

    rossolittore ha scritto:
    Romanvs ha scritto:
    rossolittore ha scritto:
    justicialista ha scritto:Rossolittore: non dar retta a questo clone e a mille altri come digos, dce ecc...

    Certamente noi non siamo fascisti. Questo già lo sai.

    Il punto, però, è che non abbiamo tradito un bel niente. Non siamo mai stati nostalgici (io nemmeno quando simpatizzavo per determinati partiti) e se i modelli nei quali abbiamo creduto , siano essi il fascismo storico o il comunismo novecentesco, hanno dimostrato delle falle evidenti o hanno generato errori imperdonabili...beh noi cercheremo di proporre nel "nostro piccolo" qualcosa di diverso. Tenendo conto, se necessario, anche dei contributi intellettuali degli uomini migliori appartenenti a questi due regimi.


    Ti saluto dato che ora devo uscire. Questa sera, lo giuro, berrò una birra in onore di chi "denigra" il nostro progetto. Tanto la verità è questa: se passano più tempo di noi sul forum...vuol dire che ci invidiano o , sotto sotto, ci amano follemente.
    Contrariamente a Romanvs penso che il vostro sia un progetto molto interessante e lo dico pur non condividendo tutto di voi. Secondo me è molto meglio fare accordi con formazioni come la vostra che con partiti come forza nuova, la destra, fiamma tricolore ed altri che hanno sempre avversato (almeno in passato) posizioni Socialiste Nazionali dipingendole come "similcomuniste". Wink
    Caro rossolittore non dare retta alle menzogne di justicialista non sono un infiltrato ma un militante Socialista Nazionale. Ma veniamo a noi: in Forza Nuova ci sono ottimi Camerati, certo non sono propriamente vicini a posizioni Socialiste Nazionali ma sicuramente validi e con convergenze con noi su molti punti. Ti consiglio di seguirli perchè in questi ultimi anni si sono rinnovati e hanno preso le distanze da certo confessionalismo "destroradicale" che li caratterizzava, ovviamente da escludere qualsiasi rapporto con le altre organizzazioni da te citate e aggiungerei a quelle anche Casa Pound (organizzazione di pseudocamerati filoberlusconiani); infine un consiglio, lascia perdere i socialisti nazionalitari trattasi di infiltrati "similcomunisti" e non di camerati. Mad
    Caro Romanvs, non so se sei in buona fede o meno ma tralasciando questo aspetto io con forza nuova non voglio aver niente a che fare. Io certe uscite non le dimentico e certe battaglie di retroguardia non le scordo, troppo facile fare i "destroradicali", scendere in piazza con la lega, borghezio e poi improvvisamente rinnovarsi e far finta che quella fase non sia mai esistita; non dimenticherò mai l'antislamismo becero stile "neocon" o "fallaciano" e certo anticomunismo di stampo borghese e infine non mi dimenticherò mai di una "chicca" allucinante che avevo letto alcuni anni fa, indovina tra i punti di riferimento ideologici chi aveva Forza Nuova? Padre Kolbe, si proprio lui...il pretazzo antinazista. Rolling Eyes Con i Socialisti Nazionalitari sicuramente ci sono molte cose che ci dividono ma almeno loro hanno capito chi è il vero nemico e non perdono tempo in battaglie di retroguardia.
    L'unica cosa sacrasanta di Forza Nuova è l'anti-immigrazionismo totale, almeno su quel punto hanno idee chiare e non hanno mai cambiato idea per il resto meglio lasciar perdere. Rolling Eyes
    avatar
    Italicvs

    Messaggi : 371
    Data d'iscrizione : 10.09.10
    Età : 36
    Località : Pescara

    Re: Socialismo Nazionale e Socialismo Nazionalitario

    Messaggio  Italicvs il Ven Nov 25, 2011 10:36 pm

    Storicamente il Socialismo Nazionale non ha niente a che fare né con il comunismo né con il fascismo e soprattutto non c'entra nulla ma proprio nulla con il nazismo. Noi Socialisti Nazionalitari essendo a-fascisti e a-comunisti ci rifacciamo al Socialismo Nazionale autentico ovvero a quello che non "strizza l'occhio" ai totalitarismi del '900, i Socialisti Nazionali di Canosci (Sinistra Nazionale e Movimento di Azione Popolare aggiungo) invece si rifanno al fascismo esattamente come tutti i classici partiti della destra radicale.
    avatar
    justicialista

    Messaggi : 189
    Data d'iscrizione : 05.12.10

    Re: Socialismo Nazionale e Socialismo Nazionalitario

    Messaggio  justicialista il Sab Nov 26, 2011 1:00 am

    Sì ma non dobbiamo ripetere "ad nauseam" le solite cose. Chi vuole capire capisca...chi non vuole capire (o fa finta di non capire) molli pure il forum , se ne cerchi un altro o se ne crei uno nuovo! Qui la situazione è drammatica: la maggior parte degli interventi vengono inviati da provocatori di bassissima lega come affus, kommunaktivist e vari cretini indymerdiani.

    C'è un programma? Bene: leggetelo ed evitate col solito leit-motiv che, sinceramente, ha frantumato i coglioni.

    Poi: cos'è sta storia dell'immigrazione? Abbiamo detto o no di essere lontani sia dalle ricette dei seghisti nordici sia da quelle dei gandhiani rifondaroli? Sì!

    Nazbol caro, vuoi sapere come la penso a tal proposito? 10 anni per diventare cittadino italiano, purché in assenza di condanne penali e dopo aver giurato solennemente di fronte al tricolore. OVVIAMENTE andrà fissato anche un numero per gli ingressi. Non possiamo accogliere tutti gli immigrati in un momento di crisi economica come quella attuale.

    Chi delinque o fa caporalato... fuori dal cazzo! Chi rispetta le nostre leggi è il benvenuto. A me, sinceramente, tutti quei discorsi riguardanti l'omogeneità etnica o l'opposizione al meticciato non interessano.
    avatar
    Populista

    Messaggi : 22
    Data d'iscrizione : 12.09.10

    Re: Socialismo Nazionale e Socialismo Nazionalitario

    Messaggio  Populista il Sab Dic 17, 2011 4:39 pm

    Secondo me Socialismo Nazionalitario e Socialismo Nazionale pur essendo quasi identici nel nome sono diversi nel contenuto. Il Socialismo Nazionalitario non è altro che un reale Patriottismo Socialista interessato esclusivamente alla conquista della Sovranità Nazionale e alla costruzione di un'economia Socialista, il Socialismo Nazionale invece è una delle "correnti" dell'estrema destra e dell'estrema destra utilizza la stessa simbologia e conserva gli stessi ideali, per farla breve si tratta di due mondi lontani anni luce.

    Contenuto sponsorizzato

    Re: Socialismo Nazionale e Socialismo Nazionalitario

    Messaggio  Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Lun Dic 17, 2018 3:10 am