Nazionalsocialismo

PATRIA POPOLO RIVOLUZIONE SOCIALISMO LIBERTA' ECOLOGIA DECRESCITA NATURA
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 La patria euro-russa.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Flora



Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 23.10.11

MessaggioTitolo: La patria euro-russa.   Lun Ott 24, 2011 11:19 am

Very Happy L'Europa e la Russia debbono unirsi in un unico stato con una moneta statale ovvero in mano allo stato Europa e non alle banche che con la storiella del debito pubblico ci stannno impoverando :ormai le famiglie in europa non riescono piu' ad arrivare ha fine mese poiche' il debito publico e' alle stelle quando invece l'europa potrebbe vivere di turismo ed altre cose ancora .Il capitalismo si e' rivelato quello che e':una mega truffa ai danni degli sati europei e delle famiglie europèe e questo non va:noi dobbiamo fare come l'Islanda :non pagare il debito pubblico ,far arrestare attraverso moti di piazza i banchieri corrotti e ridare la moneta allo stato il quale gli dara' la giusta valutazione;in Irlanda hannno fatto cosi' e adesso stanno bene ovvero vivono di quello che hanno sempre avuto:turismo e agricoltura e fabriche ,perche' in Eurasia non si potrebbe fare cosi?.Un saluto ha Eduard Limonov grande patriota ero-russo.ciao da Francesco!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
justicialista

avatar

Messaggi : 189
Data d'iscrizione : 05.12.10

MessaggioTitolo: Re: La patria euro-russa.   Gio Ott 27, 2011 10:29 am

???

Eduard Limonov? Ma non è il braccio armato del liberal-capitalista Kasparov?

Sull'unione STRATEGICA tra Europa e Russia ti do ragione. Altro paio di maniche è il mito eurasiatista.

In ogni caso: benvenuto.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Italicvs

avatar

Messaggi : 371
Data d'iscrizione : 10.09.10
Età : 35
Località : Pescara

MessaggioTitolo: Re: La patria euro-russa.   Ven Ott 28, 2011 10:28 am

Flora ha scritto:
Very Happy L'Europa e la Russia debbono unirsi in un unico stato con una moneta statale ovvero in mano allo stato Europa e non alle banche che con la storiella del debito pubblico ci stannno impoverando :ormai le famiglie in europa non riescono piu' ad arrivare ha fine mese poiche' il debito publico e' alle stelle quando invece l'europa potrebbe vivere di turismo ed altre cose ancora .Il capitalismo si e' rivelato quello che e':una mega truffa ai danni degli sati europei e delle famiglie europèe e questo non va:noi dobbiamo fare come l'Islanda :non pagare il debito pubblico ,far arrestare attraverso moti di piazza i banchieri corrotti e ridare la moneta allo stato il quale gli dara' la giusta valutazione;in Irlanda hannno fatto cosi' e adesso stanno bene ovvero vivono di quello che hanno sempre avuto:turismo e agricoltura e fabriche ,perche' in Eurasia non si potrebbe fare cosi?.Un saluto ha Eduard Limonov grande patriota ero-russo.ciao da Francesco!
Benvenuto! Condivido la tua proposta di collaborazione tra l'Europa e la Russia ma mi spieghi cosa c'entra limonov? Questo gruppo non ha ne simpatie nazbol ne, soprattutto, pseudo-nazbol.
Ciao!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: La patria euro-russa.   

Tornare in alto Andare in basso
 
La patria euro-russa.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Nazionalsocialismo :: Politica Nazionale :: Politica Internazionale :: Cronaca e Politiche Sociali :: La Piazzetta-
Andare verso: