Nazionalbolscevismo

PATRIA POPOLO RIVOLUZIONE SOCIALISMO LIBERTA' ECOLOGIA DECRESCITA NATURA


    I Fasci Siciliani

    Condividi
    avatar
    Italicvs

    Messaggi : 371
    Data d'iscrizione : 10.09.10
    Età : 35
    Località : Pescara

    I Fasci Siciliani

    Messaggio  Italicvs il Gio Mar 17, 2011 7:48 pm

    Proprio oggi leggendo il forum di Confederatio con mia grande sorpresa ho notato questa "chicca": "il socialismo dei fasci siciliani era solo di facciata, in realtà questi volevano la secessione della Sicilia". Le prove? A me non risulta minimamente tutto questo, quello che è certo è che sia la mafia sia il governo nazionale guidato dall'osannatissimo Crispi hanno distrutto un autentico movimento Socialista Nazionale. Mi piacerebbe che qualcuno del C.S.S.N. (come l'utente Romanvs ad esempio) ci spiegasse com'è possibile essere Socialisti e stare dalla parte dei reazionari?

    Grazie!
    avatar
    Compañero

    Messaggi : 158
    Data d'iscrizione : 10.09.10

    Re: I Fasci Siciliani

    Messaggio  Compañero il Sab Mar 19, 2011 6:27 pm

    Italicvs ha scritto:Proprio oggi leggendo il forum di Confederatio con mia grande sorpresa ho notato questa "chicca": "il socialismo dei fasci siciliani era solo di facciata, in realtà questi volevano la secessione della Sicilia". Le prove? A me non risulta minimamente tutto questo, quello che è certo è che sia la mafia sia il governo nazionale guidato dall'osannatissimo Crispi hanno distrutto un autentico movimento Socialista Nazionale. Mi piacerebbe che qualcuno del C.S.S.N. (come l'utente Romanvs ad esempio) ci spiegasse com'è possibile essere Socialisti e stare dalla parte dei reazionari?

    Grazie!
    Ma davvero hanno detto queste caz**te? I fasci siciliani sono uno dei primi esempi di Socialismo Nazionalitario (o Nazionale) perchè denigrarli? Di Crispi non so molto ma da quel poco che so su di lui mi sembra si tratti di uno dei più grandi reazionari (e voltagabbana) di fine ottocento
    avatar
    Antagonista

    Messaggi : 45
    Data d'iscrizione : 10.09.10

    Re: I Fasci Siciliani

    Messaggio  Antagonista il Dom Mar 20, 2011 11:32 am

    Adesso capite come mai mi sono allontanato dal progetto socialismo nazionale (o nazionalitario)? Non esiste unità di fondo, non c'è un'ideologia di riferimento condivisa e soprattutto non esiste un partito che si faccia carico delle istanze socialiste nazionali.
    avatar
    Italicvs

    Messaggi : 371
    Data d'iscrizione : 10.09.10
    Età : 35
    Località : Pescara

    Re: I Fasci Siciliani

    Messaggio  Italicvs il Mer Apr 06, 2011 9:28 am

    Compañero ha scritto:
    Italicvs ha scritto:Proprio oggi leggendo il forum di Confederatio con mia grande sorpresa ho notato questa "chicca": "il socialismo dei fasci siciliani era solo di facciata, in realtà questi volevano la secessione della Sicilia". Le prove? A me non risulta minimamente tutto questo, quello che è certo è che sia la mafia sia il governo nazionale guidato dall'osannatissimo Crispi hanno distrutto un autentico movimento Socialista Nazionale. Mi piacerebbe che qualcuno del C.S.S.N. (come l'utente Romanvs ad esempio) ci spiegasse com'è possibile essere Socialisti e stare dalla parte dei reazionari?

    Grazie!
    Ma davvero hanno detto queste caz**te? I fasci siciliani sono uno dei primi esempi di Socialismo Nazionalitario (o Nazionale) perchè denigrarli? Di Crispi non so molto ma da quel poco che so su di lui mi sembra si tratti di uno dei più grandi reazionari (e voltagabbana) di fine ottocento
    Tutto giusto Compañero e infatti mi piacerebbe sapere cosa intende Confederatio per Socialismo perchè sinceramente di socialismo ne ho visto veramente poco. Il Socialismo che sia "nazionale" o "internazionale" ha una particolarità di fondo ovvero la giustizia sociale e se si nega questo aspetto del socialismo si nega il Socialismo.
    avatar
    Italicvs

    Messaggi : 371
    Data d'iscrizione : 10.09.10
    Età : 35
    Località : Pescara

    Re: I Fasci Siciliani

    Messaggio  Italicvs il Mer Apr 06, 2011 9:35 am

    Antagonista ha scritto:Adesso capite come mai mi sono allontanato dal progetto socialismo nazionale (o nazionalitario)? Non esiste unità di fondo, non c'è un'ideologia di riferimento condivisa e soprattutto non esiste un partito che si faccia carico delle istanze socialiste nazionali.
    Antagonista ciò che dici è ingeneroso, il socialismo nazionale o nazionalitario è nato con Garibaldi e Pisacane e la sua storia è bella definita.

    Contenuto sponsorizzato

    Re: I Fasci Siciliani

    Messaggio  Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Gio Apr 19, 2018 1:53 pm